DOVE

BARI

Per la prima volta la città di Bari ha il piacere di ospitare un Torneo Master di pallacanestro maschile e femminile.
Il capoluogo pugliese è un’affascinante scoperta. E’ una città dai due volti: quello elegante ed attivo del quartiere murattiano e delle moderne periferie contrapposto all’ipnotica Bari vecchia, adagiata sull’Adriatico.

Fa da porta alla città vecchia il grandioso Castello Normanno Svevo, voluto da Federico II di Svevia, coronato dai torrioni, un tempo maniero difensivo, poi residenza rinascimentale.

Attraversando l’Arco del Pellegrino, si arriva nel cuore della cittadella nicolaiana, con un pregevole esempio di romanico pugliese, la Basilica intitolata a San Nicola, il Santo patrono.
Degne di nota anche la Cattedrale romanica di San Sabino, dalla cripta in stile barocco e la Basilica romanica di San Gregorio. Il centro storico di Bari, dedalo di vicoli, corti, palazzi storici e locali, è una città nella città, con circa 30 Chiese e meravigliose architetture. Sul Lungomare più esteso d’Italia, Bari Vecchia è il cuore antico della città, tra il profumo del bucato, focacce appena sfornate e pasta fresca messa ad asciugare davanti agli usci. Da visitare anche il Monastero di Santa Scolastica, Piazza Mercantile, la Colonna Infame e la Biblioteca di Santa Teresa dei Maschi.

Sfilano invece nell’ottocentesca Bari murattiana, palazzi signorili come il Teatro Petruzzelli, il Teatro Piccinni e Palazzo Fizzarotti, mentre il sottosuolo custodisce tesori nascosti, chiese rupestri e ipogei scavati nella roccia, come il Tempio di San Giorgio, l’ipogeo di Madia Diana e l’ipogeo “ebraico”.

A pochi chilometri dal capoluogo pugliese, immerso nella meravigliosa Valle d’Itria, troviamo il paese di Alberobello, celebre per le sue caratteristiche abitazioni chiamate “Trulli”, tutelati dall’UNESCO come Patrimonio dell’umanità.

Sul litorale della Valle d’Itria è situato il paese di Polignano a mare, abbarbicato su di uno sperone roccioso a picco sulle acque. Il centro storico della cittadina si sviluppa su un imponente costone roccioso ed è delimitato da antiche mura. Questo piccolo paese, con la sua poesia, l’azzurro del mare, il bianco delle case e i profumi dei piatti tipici pugliesi, inevitabilmente rimane nel cuore dei viaggiatori che decidono di visitarlo.

A nord di Bari degno di nota è il maestoso Castel del Monte.
Fatto edificare da Federico II di Svevia nel XIII secolo, il Castello domina la campagna circostante con la sua struttura ottagonale. E’ considerato un geniale esempio di architettura medievale ma in realtà unisce elementi stilistici diversi.
Capolavoro di inestimabile valore, un luogo da vivere nei suoi mille misteri e da visitare almeno una volta nella vita, Castel del Monte è annoverato anch’esso come patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

 

COME RAGGIUNGERE BARI

IN TRENO
Diverse linee ferroviarie terminano a Bari e ci sono tre differenti stazioni centrali, tutte raggruppate insieme in Piazza Aldo Moro. I servizi ferroviari a lunga percorrenza sono gestiti da FS, la rete ferroviaria nazionale, utilizzano la stazione di Bari Centrale e collegano la città con le altre destinazioni italiane.

IN NAVE
Il porto di Bari è tradizionalmente considerato porta tra l'Europa, la penisola balcanica e il Medio Oriente. È uno scalo polivalente in grado di rispondere a tutte le esigenze operative. Fra i principali del mare Adriatico, il porto di Bari nel 2007 ha movimentato 1,8 milioni di passeggeri, dei quali circa 350.000 croceristi.

IN AEREO
Ci sono circa 40 voli low-cost che operano su Bari (BRI) e provengono da svariati aeroporti europei. Chiaramente è possibile utilizzare anche molteplici compagnie di bandiera che atterrano nel capoluogo pugliese Il taxi per raggiungere il centro cittadino costa € 25/30. Ci sono comunque anche autobus di linea (Linea 16 al costo di € 1,50 e il tragitto dura circa 35/40 minuti) ed un nuovo servizio di metropolitana (al costo di € 5,00 con una durata del tragitto di circa 15 minuti) che collega l’aeroporto al centro di Bari e alla Stazione ferroviaria.

IN AUTO
- Dall’Autostrada A 14 proveniente da nord: prendere l’uscita Bari-sud e seguire le indicazioni per la tangenziale di Bari in direzione Brindisi e poi per il centro della città.
- Dall’Autostrada A 14 proveniente da sud: prendere l’uscita Bari – sud e poi seguire le indicazioni per il centro della città.

 

Ultime News

Per iscriversi al torneo inviare una mail a bari.sporteco@gmail.com e a info@pugliamastertournament.it, con il nome della squadra, la nazione/città di provenienza, la categoria e i nomi e cognomi degli atleti. La data ultima per il pagamento della quota di partecipazione è il 28/02/2018.

Newsletter